Connessioni XLAM

Versione stampabileInvia per e-mail

IMPORTANZA CONNESSIONI XLAM

Il cuore degli edifici in legno sono i collegamenti metallici che collegano le pareti in xlam alla platea di fondazione. Si prevedono delle connessioni chiamate hold down per contrastare l'effetto di ribaltamento generato dall'azione del sisma e si prevede invece un collegamento con viti tutto filetto al cordolo in larice a sua volta collegate con barre filettate alla platea di fondazione.

La normativa chiede di dimensionare gli edifici in XLAM in modo che, in caso di terremoto, siano i collegamenti i primi a deformarsi lavorando in campo anaelastico, evitando così la rottura dell'elemento in legno che avrebbe una rottura di tipo "fragile".

Il criterio: "metti una staffa in più che non si sbaglia", in questo caso risulta essere molto dannoso per il comportamento della struttura nei confronto del sisma, ecco perchè i collegamenti devono esser opportunamente progettati e ne deve esser seguita con particolare scrupolo la posa in cantiere. Ecco l'importanza di appoggiarsi ad uno studio di progettazione che segua con precisione tutte le fasi di cantiere e che, soprattutto, conosca le peculiarità del materiale legno e l'importanza di avere una squadra di carpentieri abituati a questo tipo di lavoro.

Se sei uno studio di architettura che ha bisogno di una consulenza o semplicemente un privato che vuoel sapere di più contattaci attraverso l'apposito modulo o via mail a info@studio-next.it

 

Questi contenuti sono volutamente nascosti a chi non ha effettuato l'accesso al sito.

PROFILO FACEBOOK

Studio Next

Cod. Fisc. BRGCST81H15B157J - P.I. 03127280984

Sito realizzato daTrust On Web