Feedback Cantiere di treviso

Versione stampabileInvia per e-mail

Questa è una mail che è arrivata oggi 19/11/2013 da una delle persone che ha partecipato alla visita del cantiere di treviso:

Il 12 ottobre ho partecipato alla visita in cantiere a Treviso organizzata da Studio Next per vedere e capire cosa significa costruire una casa in legno, nello specifico in Xlam.
All’ora dell’appuntamento l’ing. Bregoli e l’ing. Danesi erano già presenti sul posto e si sono subito apprestati a consegnarci l’attrezzatura idonea per poter entrare in sicurezza in cantiere. Non appena arrivati tutti, ha avuto inizio la “visita”.

Dapprima l’Ing. Bregoli, che segue tutta la progettazione strutturale, ci ha descritto le principali caratteristiche tecniche della struttura in xlam, poi l’Ing. Danesi, specializzato in termotecnica, ha elencato e descritto gli impianti studiati ad hoc per questa villa. Dalla loro introduzione è nata una lunga lista di domande, alle quali abbiamo sempre ricevuto risposte esaudenti.

Dopo quest’incontro, durato circa 3 ore, ho avuto una visuale ben più chiara su cosa vuol dire costruire una casa in xlam. A volte, quando sentiamo parlare di casa in legno, rimaniamo un po’ scettici perché si crede che costruire in cemento armato sia da sempre in metodo migliore….ma ci si sbaglia! Queste case in xlam, se seguite e studiate da uno studio di progettazione serio e competente, sono migliori rispetto alle tradizionali.

Un  aspetto delle case in legno è che, contrariamente a quanto si crede, viene disegnata e progettata secondo ogni richiesta del cliente. Con Studio Next non esistono dei modelli fac-simile di case da realizzare, ma ogni casa viene realizzata secondo le nostre esigenze, gusti e richieste.

I costi? È una domanda che ho posto all’Ing. Danesi… i costi sono praticamente uguali a come costruire una casa tradizionale. Nel caso in cui si vuole raggiungere la classe A+ c’è magari bisogno di un piccolo investimento iniziale maggiore, ma poi, nel giro di poco tempo, viene subito ripagato grazie all’isolamento termico e alla ventilazione meccanica e ai pannelli…questi 3 elementi permettono di non avere un inutile spreco di energie e quindi di denaro.

Non ho più dubbi su come costruire la mia casa!

Ringrazio l’Ing. Bregoli e l’Ing. Danesi per quest’incontro chiarificatore, e suggerisco, a chiunque voglia costruire la propria casa, di contattare Studio Next per avere maggiori informazioni a riguardo.

[Luana]

Questi contenuti sono volutamente nascosti a chi non ha effettuato l'accesso al sito.

PROFILO FACEBOOK

Studio Next

Cod. Fisc. BRGCST81H15B157J - P.I. 03127280984

Sito realizzato daTrust On Web