Grado di preparazione P - EN1090

Versione stampabileInvia per e-mail


Grado di preparazione: EN1090-2

Molto spesso ci si sofferma a valutare la tipologia di finitura e il modo migliore di realizzarla, perdendo di vista però un aspetto fondamentale per garantire la qualità della finitura: il gardo di finitura della superficie d'acciaio cui applichiamo il prodotto di finitura (sia esso verniciatura o zincatura).

L'EN1090 a tal riguardo richiede al progettista di definire un GRADO DI PREPARAZIONE della superficie in funzione delle condizioni ambientali in cui l'elemento di acciaio si trova. In questo modo si potrà garantire una durata della protezione alla corrosione ben specifica.

I gradi di preparazione superficiale sono definiti dalla norma EN1090 con tre livelli che implicano finiture della superficie d'acciaio, degli spigoli e delle saldature via via sempre più di qualità.
Ogni grado di preparazione è legato alla classe di corrosività (spiegato in altro articolo del nostro blog) in cui la strutture in acciaio si trova; in particolare:

Grado di Preparazione
Grado di preparazione Classe di corrosività
P1 C1 - C2
P2 C3 - C4
P3 C5I - C5

Come è chiaro dalla tabella per ambienti corrosivi ci sarà un grado di preparazione delle superfici del manufatto più elevato (in particolare: bordi, spigoli, saldature,sbeccature,etc): in questo modo si garantisce una maggiore adesione dello strato protettivo (sia esso verniciatura sia zincatura) all'elemento in acciaio. La normativa ISO 8501-3 a tal riguardo, esemplifica piuttosto chiaramente come deve esser preparata la superficie dei manufatti in acciaio prima del trattamento di zincatura o verniciatura.

Nel prossimo articolo vedremo come si definisce la classe di corrosività secondo la normativa e in funzione dell'ambiente in cui la struttura verrà posata.

Questi contenuti sono volutamente nascosti a chi non ha effettuato l'accesso al sito.

PROFILO FACEBOOK

Studio Next

Cod. Fisc. BRGCST81H15B157J - P.I. 03127280984

Sito realizzato daTrust On Web