Studio NEXT - la stratigrafia tetto casa in legno

Versione stampabileInvia per e-mail

PROGETTARE LA STRATIGRAFIA DI UN TETTO IN LEGNO
Il tetto è una parte molto importante della casa, è quello che ci protegge dalle intemperie, dai raggi solari, dal gelo e dal caldo eccessivo. Per questo è fondamentale pensarlo e realizzarlo con alcuni accorgimenti.
Quando si realizza un tetto in legno, che sia per una casa in tradizionale o una casa in legno, per una casa a Brescia oppure a Milano, si deve porre particolare attenzione a come viene progettata e realizzata la stratigrafia.
Studio NEXT con i suoi termotecnici studia la stratigrafia in modo da garantire un buon grado di isolamento e un sufficiente sfasamento termico.
Diamo alcune definizioni per capire meglio:

  • isolamento termico: si intendono tutti i sistemi e le operazioni costituenti gli sforzi atti a ridurre un flusso scambiato tra due ambienti.
  • sfasamento termico: l’arco di tempo (ore) che serve all’onda termica per fluire dall’esterno all’interno attraverso un materiale edile. Maggiore è lo sfasamento, più lungo sarà il tempo di passaggio del calore all’interno dell’edificio.

Lo strato di isolante a bassa densità aiuta l'isolamento termico, mentre quello ad alta densità favorisce lo sfasamento termico. I listelli in legno posti nella direzione della falda, creano un ricircolo dell'aria che, per effetto camino passa dalla parte più bassa a quella più alta del tetto. Questo effetto di ventilazione naturale permette di asciugare l'umidità residua che si può formare nel sottotegola e crea una barriera d'aria dalla temperatura esterna.

Questi contenuti sono volutamente nascosti a chi non ha effettuato l'accesso al sito.

PROFILO FACEBOOK

Studio Next

Cod. Fisc. BRGCST81H15B157J - P.I. 03127280984

Sito realizzato daTrust On Web